RODARI reloaded

Centro Internazionale LORIS MALAGUZZI – REGGIO Children, reggionarra

Testi di Gianni Rodari, Loris Malaguzzi, Peter Handke

di e con Laura Pazzaglia

Coord. Art. Maria A. Listur

collaborazione tecnica Ali Beidoun

Nel 1972 il Comune di Reggio Emilia invitò Gianni Rodari a tenere cinque incontri con le insegnanti delle scuole dell’infanzia, elementari e medie della città e, insieme, con i bambini della Scuola Comunale dell’Infanzia Diana. Rodari, già celebre in tutto il mondo per le sue storie, trasse da quegli incontri il materiale definitivo per pubblicare “La grammatica della fantasia” e, caso più che unico, dedicò il libro alla città di Reggio Emilia. Questo omaggio è narrazione costruita sull’intreccio delle poesie, le filastrocche, le canzoni e la vita esemplare di Gianni Rodari al racconto dell’epica nascita delle scuole dell’infanzia nella comunità reggiana, ed è insieme un’azione poetica per rimettere ‘il cuore vicino ai pensieri’, ricordando la nostalgia di futuro che pervade il pensiero-azione di Loris Malaguzzi.

Con lievità e ironia la narrazione vuole onorare l’invito a immaginare la realtà che l’opera di Gianni Rodari e l’azione educativa di Loris Malaguzzi insieme, continuano a proporci. BUM! Direbbe Rodari.

Vedere per vedere quel che ancora non si vede.”

Loris Malaguzzi